Webinar Bando “Rinascimento del Comune di Bergamo: contributi a fondo perduto fino al 30 Novembre 2020

Read More

Bando “Safe Working ” Regione Lombardia – contributi a fondo perduto fino al 30 Novembre 2020

Bando “Safe Working ” Regione Lombardia – contributi a fondo perduto fino al 30 Novembre 2020

Gentile Socio,
il Bando in oggetto, pubblicato da Regione Lombardia lo scorso 23 Luglio, prevede un contributo a
fondo perduto fino ad un massimo del 70% delle spese sostenute relativo a strumenti e macchinari
per sanificazione e distanziamento.
A partire da Ottobre, il Bando prevede anche la copertura delle seguenti spese:
computer fissi e portatili;
– tablet;
– dehors;
– totem interattivi;
– software per gestione magazzino e per la formazione;
– attrezzature e strutture finalizzate a consentire il pieno utilizzo degli spazi esterni nella
stagione fredda (es. stufe per esterni, lampade a infrarossi, scaldavivande).

Il contributo concesso è di massimo 25.000,00 €
L’investimento minimo è di 1.300,00 €.

Il Bando, salvo esaurimento anticipato dei fondi, è aperto fin al 30 Novembre 2020.

Per maggiori informazioni può contattare la Cooperativa Fogalco ai seguenti recapiti:
tel: 035/4120321 – mail: info@fogalco.it

Newsletter Bando Safe Working

Read More

Assemblea Ordinaria dei Soci

Gentili Soci,

l’epidemia di Covid-19 che stiamo affrontando ci costringe a misure di carattere straordinario anche per quanto riguarda le modalità di conduzione dell’Assemblea ordinaria annuale per l’approvazione del bilancio.

Quest’anno non potremo incontrarci come di consueto, perché per ragioni di carattere sanitario l’Assemblea si terrà a porte chiuse senza la Vostra presenza fisica ma, con il rispetto di alcune semplici regole, potrete comunque assicurare al Confidi la Vostra partecipazione al voto in modo informato ed in piena sicurezza.

La modalità individuata dal Consiglio di amministrazione, ai sensi dell’art. 106 comma 6 del decreto-legge 17 marzo 2020 n.18 (C.d. decreto “Cura Italia”), è quella del ricorso alla figura del Rappresentante Designato, ovvero di un soggetto al quale i soci possono conferire, con sottoscrizione di un apposito modulo e senza alcun costo aggiuntivo, una delega con istruzioni di voto sulla proposta all’ordine del giorno.

Il soggetto designato dal Consiglio di amministrazione è il dottor Oscar Fusini direttore dell’Ascom di Bergamo che, in caso di impedimento, sarà sostituito dal dottor Alessandro Rota funzionario della stessa Ascom. Entrambi i soggetti individuati offrono adeguati requisiti di professionalità e competenza per lo svolgimento dell’incarico assegnato. Il Rappresentante Designato o il suo sostituto non potranno esprimere un voto difforme da quello indicato nelle istruzioni di voto ricevute.

Le deleghe dovranno pervenire con le modalità indicate nella scheda “Istruzioni” entro le ore 23.59 del giorno 25 giugno 2020.

Sul sito aziendale troverete il modulo di delega con le relative istruzioni e il fascicolo del Bilancio al 31.12.2019 completo dei relativi allegati.

Per informazioni potete scrivere all’indirizzo info@fogalco.it.

Cordiali saluti.

 

rag. Riccardo Martinelli

presidente

Read More

EMERGENZA COVID-19 – Finanziamenti Fogalco Soc. Coop. – Ubi Banca S.p.A.

COMUNICATO STAMPA

EMERGENZA COVID-19

FINANZIAMENTI DEDICATI AGLI ESERCIZI COMMERCIALI E ALLE IMPRESE TURISTICO ALBERGHIERE DI BERGAMO COLPITI DALLE CONSEGUENZE DELLA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS

UBI Banca adotta con effetto immediato misure di sostegno alle attività commerciali di Bergamo e provincia impattate dalle misure di contenimento della diffusione del contagio.

 Bergamo, 13 marzo 2020 –  Nell’ambito delle misure adottate e volte a sostenere le attività colpite dall’emergenza Covid-19, UBI Banca, in collaborazione con ASCOM Bergamo, rende disponibili finanziamenti ad hoc destinati agli esercizi commerciali e alle imprese turistico alberghiere di Bergamo e provincia.

Le intese, volte a sostenere le necessità di liquidità ed investimenti da parte delle aziende del territorio, prevedono l’erogazione di finanziamenti chirografari per un massimo di 100.000 Euro, con durata massima di 36 mesi, di cui 6 mesi di pre-ammortamento e garanzia diretta su patrimonio di Fogalco Bergamo o Asconfidi Lombardia. Le richieste avranno priorità e potranno godere di un’istruttoria e condizioni privilegiate (azzeramento spese di istruttoria ed incasso rata). Eventuali richieste in deroga, saranno prontamente valutate dalla Banca, caso per caso.

Le Filiali UBI Banca presenti sul territorio sono a disposizione per soddisfare le richieste di accesso a tali finanziamenti, individuando la migliore soluzione di supporto finanziario, in relazione alle specifiche esigenze.

 “Anche in questa situazione straordinaria e particolarmente complessa – dichiara Luca Gotti, Responsabile Macro Area Territoriale Bergamo e Lombardia Ovest di UBI Banca – la Banca continuerà a dare risposte concrete ed efficaci ai bisogni del territorio, supportando le necessità del tessuto imprenditoriale, in  stretta  sinergia con le  Associazioni  categoriali, per sconfiggere insieme questa fase critica. Per superarla è quindi fondamentale adottare idonei provvedimenti per contrastare il rallentamento dell’economia e consolidare il rapporto tra Banca e imprese.”

 “Mi unisco al Dott. Luca Gotti, Responsabile Macro Area Territoriale Bergamo e Lombardia Ovest di  UBI Banca, al Presidente di Ascom-Confcommercio Sig. Giovanni Zambonelli ed a FOGALCO-ASCONFIDI LOMBARDIA, garanzia di credito per le imprese, nel  mettere  a disposizione quanto sarà necessario per raggiungere il fine, da sempre perseguito, di  supportare  e, purtroppo in  questo frangente, AIUTARE gli Imprenditori a superare questa difficile situazione che tocca e toccherà pesantemente tutti.” – dichiara Riccardo Martinelli, Presidente Fogalco Bergamo.

Per ulteriori informazioni, contattare: Stefano Santo 334-1064190 oppure scrivere a info@fogalco.it

Cordiali Saluti

 

Read More

IMPRESE STORICHE LOMBARDE

Contributo a fondo perduto fino a 30.000 € per l’innovazione e la valorizzazione delle attività storiche e di tradizione

 

Nei giorni scorsi Regione Lombardia ha pubblicato i criteri attuativi del Bando “IMPRESE STORICHE VERSO IL FUTURO” a supporto degli investimenti delle imprese lombarde iscritte al registro delle attività storiche e di tradizione.

In sintesi:

SOGGETTI BENEFICIARI 

Possono partecipare le PMI lombarde iscritte all’elenco regionale delle attività storiche e di tradizione, in forma singola o aggregata.

L’aggregazione deve essere composta da un minimo di 3 imprese fino ad un massimo di 5.

Possono richiedere il riconoscimento all’elenco regionale i negozi storici, i locali storici e le botteghe artigiane storiche che hanno svolto la propria attività per un periodo non inferiore a quaranta anni senza interruzione di continuità.

 

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione complessiva è pari a 2.300.000€ così ripartita:

  • 2.000.000 € in conto capitale;
  • 300.000 € in conto corrente.

 

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili nel limite massimo di 30.000 €. L’investimento minimo è pari a 10.000 €.

Le spese correnti sono riconosciute nel limite massimo del 15% del costo totale del progetto ammesso.

Sono ammissibili progetti che prevedono esclusivamente spese in conto capitale.

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

La misura agevola i progetti relativi a:

  • RICAMBIO GENERAZIONALE E TRASMISSIONE DI IMPRESA (ad es. consulenza organizzativa, finanziaria, commerciale e tecnica per l’avvio del programma di ricambio generazionale);
  • RIQUALIFICAZIONE DELL’UNITÀ LOCALE DI SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITÀ: (ad es. rinnovo degli spazi e degli allestimenti per migliorare la funzionalità e l’attrattività);
  • RESTAURO E RIQUALIFICAZIONE;
  • INNOVAZIONE (ad es. progetti innovativi volti al miglioramento dei processi, dei prodotti e dei servizi offerti dall’attività storica)

Gli interventi dovranno concludersi nel termine massimo di 15 mesi a decorrere dalla data di pubblicazione del Bando attuativo.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse a contributo le spese in conto capitale per l’acquisto e relativa installazione (ivi compresi montaggio e trasporto) elencate di seguito:

  • Acquisto di allestimenti, attrezzature, arredi funzionali alla riqualificazione dell’unità locale;
  • Spese per interventi innovativi di efficientamento energetico (climatizzazione e riscaldamento);
  • Spese di realizzazione o rifacimento di impianti (elettrico, termico, idrico, di sicurezza, di domotica);
  • Spese per opere murarie e assimilate, funzionali a interventi di riqualificazione, restauro e conservazione;
  • Acquisto di software (licenze per programmi e piattaforme e-commerce);
  • Spese per installazione di connettività dedicata;
  • Spese per interventi di restauro e/o conservazione di decori, di arredi mobili storici e/o di pregio, di insegne storiche e/o di pregio, di vetrine di pregio per il fronte stradale, di attrezzi, utensili e macchinari di particolare pregio e/o riferiti a tecniche di produzione tradizionali;
  • Acquisto di soluzioni e sistemi digitali per l’organizzazione del back-end;
  • Acquisto di soluzioni e sistemi digitali a supporto dell’omnicanalità e per lo sviluppo di servizi di front-end e customer experience nel punto vendita;
  • Acquisto di tecnologie e/o soluzioni digitali per l’integrazione tra saper fare tradizionale e innovazione dei processi produttivi;
  • Acquisto e messa in opera, nelle unità locali di svolgimento dell’attività, di allestimenti relativi a progetti finalizzati ad accrescere l’attrattività dei centri urbani e degli addensamenti dei luoghi storici del commercio.

Sono ammesse a contributo le spese in conto corrente elencate di seguito:

  • Spese per attività formativa, di aggiornamento professionale e manageriale;
  • Spese per servizi di consulenza (organizzativa, finanziaria, commerciale, tecnica, di comunicazione).

Sono ammissibili esclusivamente le spese sostenute a partire dalla data di pubblicazione del Bando attuativo.

 PROCEDURA

Il contributo è concesso a seguito di una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di invio della domanda telematica.

 TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Il Bando attuativo, di prossima pubblicazione, indicherà i termini di presentazione della domanda.

 

Per ulteriori informazioni contattare Matteo Milesi di Fogalco soc. coop. allo 035/4120210 – matteo.milesi@fogalco.it . Oppure visita questa pagina e scrivici nel form contatti.

Read More

Comune di Bergamo – Bando Veicoli Elettrici 2019

Contributi a fondo perduto per l’acquisto di veicoli, ciclomotori e motoveicoli commerciali a trazione elettrica

Nei giorni scorsi il Comune di Bergamo ha pubblicato il Bando per la presentazione di domande finalizzate all’ottenimento di contributi per l’acquisto di veicoli, ciclomotori e motoveicoli commerciali a trazione elettrica da impegnare nella consegna di merci nelle aree ZTL della città di Bergamo.

SOGGETTI BENEFICIARI 
Possono presentare domanda gli esercizi commerciali, artigianali, imprese e a vettori di trasporto con sede legale nella Provincia di Bergamo che effettuano direttamente le proprie consegne o i propri prelievi di merce (sono escluse le attività o gli esercizi che non prevedono operazioni di carico e scarico merce) nelle zone a Traffico Limitato della città di Bergamo presidiate dai varchi elettronici.

AGEVOLAZIONE
In base al riscontro ottenuto dal bando, la contribuzione per singolo beneficiario potrà essere compresa fra un minimo di €. 5.000,00 ed un massimo pari al 50% del valore di acquisto del veicolo (IVA esclusa) in relazione alla dotazione finanziaria disponibile.
In ogni caso il contributo complessivo è fissato per ciascun beneficiario in un massimo di €. 10.000,00 .
Il contributo sarà erogato per l’acquisto di veicoli a trazione totalmente elettrica di massa a pieno carico inferiore o uguale alle 3,5 tonnellate con qualsiasi tipologia di allestimento (furgonati, telonati, cassonati, temperatura controllata, ecc.) immatricolati per il trasporto di merci.
Sono ammessi al finanziamento anche ciclomotori e motoveicoli a trazione elettrica.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande devono essere presentate entro le ore 12.00 del 29 novembre 2019 all’Ufficio Protocollo del Comune di Bergamo.

Per ulteriori informazioni contattare Matteo Milesi di Fogalco soc. coop. allo 035/4120210 – matteo.milesi@fogalco.it 

Read More

BANDO RINNOVA VEICOLI 2019-2020

Contributi a fondo perduto per la sostituzione di un veicolo inquinante con uno a basso impatto ambientale

Nei giorni scorsi Regione Lombardia ha pubblicato il Bando “Rinnova veicoli 2019-2020” finalizzato a supportare le PMI lombarde in un percorso di innovazione con lo scopo di incentivare la rottamazione di un veicolo inquinante, con conseguente acquisto di un nuovo veicolo a zero o a bassissime emissioni.

In sintesi:

SOGGETTI BENEFICIARI:

Possono presentare domanda le PMI lombarde che radiano per demolizione un veicolo con alimentazione a benzina fino ad euro 2 o diesel fino ad euro 5 e che acquistano per il trasporto di persone e di merci, veicoli di categoria M1, M2, M3, N1, N2 o N3.

L’acquisto può avvenire anche nella forma del leasing finanziario.

Non sono invece ammissibili gli acquisti di veicoli già immatricolati cosiddetti “a KM 0”.

 AGEVOLAZIONE:

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto variabile in base alla categoria dei veicoli, alla classe emissiva e al livello di emissioni prodotte.

Veicoli elettrici: Contributo da 8.000 € fino a 20.000 €;

Veicoli di Classe Euro VI:

  • Ibrido, metano e Gpl: Contributo da 5.000 € fino a 16.000 €;
  • Altre motorizzazioni (diesel e benzina): Contributo da 3.000 € fino a 8.000 €.

Veicoli M1 Euro 6: Contributo da 2.000 € fino a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)

Veicoli N1 Euro 6 classe I: Contributo da 2.000 € fino a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)

Veicoli N1 Euro 6 classe II: Contributo da 2.000 € a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)

Veicoli N1 Euro 6 classe III: Contributo da € 2.000 € fino a 8.000 € (in base alle emissioni di CO2 e NOX)

Ciascuna impresa può presentare domanda di contributo fino a 5 veicoli (a fronte di un medesimo numero di veicoli rottamati).

PROCEDURA:

Il contributo è concesso a seguito di una procedura valutativa “a sportello”, con prenotazione delle risorse secondo l’ordine cronologico di invio delle domande.

 TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 16 ottobre 2019 fino alle ore 10.00 del 30 settembre 2020 (salvo chiusura anticipata dello sportello per esaurimento delle risorse).

Per informazioni e assistenza nella presentazione della domanda contattare FOGALCO soc. coop.: Matteo Milesi tel. 0354120210 – mail: matteo.milesi@fogalco.it

 

Read More